Un momento storico per lo stato di diritto, targato Azione

 

21 gennaio 2022

 

Costa: "Il decreto ministeriale sul rimborso spese per gli assolti è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale".

Il decreto ministeriale sul rimborso spese per gli assolti è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Si tratta di un momento storico per lo stato di diritto, targato Azione.

A dicembre 2020 il Parlamento aveva approvato, su proposta di Azione, il rimborso delle spese legali - nel limite massimo di euro 10.500 - a chi è assolto con sentenza definitiva.

La legge prevedeva che, con decreto del Ministro della Giustizia da adottare entro sessanta giorni, avrebbero dovuto essere definiti i criteri e le modalità di erogazione dei rimborsi.

Nonostante di giorni ne siano passati molti di più di quelli previsti, la pubblicazione del decreto ministeriale sul rimborso spese per gli assolti in Gazzetta Ufficiale rappresenta un traguardo per lo stato di diritto, l'applicazione di una norma di civiltà: se lo Stato sottopone un cittadino innocente al lungo, defatigante e spesso umiliante calvario delle indagini e del processo, è giusto che lo risarcisca.

Le domande potranno essere formulate direttamente tramite un'apposita piattaforma telematica accessibile dal sito del Ministero della Giustizia. La procedura, molto burocratica in termini di iter, è senz'altro migliorabile.

L'auspicio è che, dopo una prima fase di sperimentazione, la procedura possa essere maggiormente semplificata al fine di garantire una maggiore accessibilità al fondo.

 

Enrico Costa, Responsabile Giustizia

Tesseramento 2022 Azione