Specializzandi, sull'ennesima promessa del Ministro Manfredi vigileremo senza fare sconti

Richetti: " il Ministro ha assicurato che il 15 gennaio 14.500 specializzandi entreranno in corsia. Dal giorno dopo chiederemo riscontro".

"Oggi il Ministro Manfredi ha assicurato che il 15 gennaio 14.500 specializzandi entreranno in corsia. Bene, lo prendiamo come un impegno su cui dal giorno dopo chiederemo riscontro".

"Ricordo al ministro che questi giovani dottori aspettano da settimane che si sblocchino le graduatorie del concorso, che il sistema sanitario nazionale ha un bisogno disperato di medici e che altri 10mila medici in piu' sarebbero potuti entrare già da quest'anno in ospedale se solo si fossero bandite tutte le borse di studio come chiediamo da mesi. Ricordo inoltre, nonostante tre interrogazioni al ministro Speranza, che non sappiamo ancora se e come siano stati spesi i 9,5 miliardi stanziati per la sanità.

"Fin da maggio Azione ha avvertito il Governo che si stava creando un imbuto formativo, un fallimento gestionale sulla pelle dei giovani La nostra opposizione non e' mai stata ottusa o preconcetta ma sia chiaro che il Ministro della ricerca si è assunto un impegno che andrà rispettato e sui cui vigileremo senza fare sconti. Ci vediamo il 16 gennaio in Parlamento".

Matteo Richetti