Oggi tutti riscoprono la retorica dei giovani, ora bisogna fare

Richetti: "Da domani però si continuerà a non finanziare, a investire su Quota100 e non sul lavoro".

Dopo l'ottimo discorso di Mario Draghi, oggi riscoprono tutti la retorica dei 'giovani' ma da domani si continuera' a non finanziare le borse per i giovani medici, a umiliarli in esami farlocchi come quelli per diventare avvocato,a investire miliardi su Quota 100 e non sul lavoro. Invece che annunciare bisogna fare". Lo scrive il senatore di Azione Matteo Richetti su Twitter a proposito dei numerosi commenti di queste ore sul discorso di Mario Draghi al Meeting di Rimini.