Caso Regeni, giusto pretendere cooperazione giudiziaria

In una nota Mario Raffaelli.

"L'Egitto è da sempre un partner fondamentale dell'Italia per la politica estera nel mediterraneo, in Africa e nel Medio Oriente. Per questo è giusto pretendere una cooperazione giudiziaria corretta sul caso Regeni. È un obiettivo da perseguire con tenacia evitando, però, di prendere in giro i genitori prospettando ipotesi improduttive e impraticabili".

Lo dichiara Mario Raffaelli, già Sottosegretario e membro del Comitato Promotore di Azione con delega Politica Estera.