Raggi, incapacità e inadeguatezza senza pari

Calenda: "É da oltre 50 mesi che la sindaca Raggi governa improvvisando la Capitale d'Italia".

"In quattro anni di non governo della sindaca Raggi si sono dimessi o sono stati allontanati un vicesindaco, 15 assessori, un Capo di gabinetto, un Capo del personale, 6 tra figure apicali e dirigenti in Acea, 7 in Atac, 8 in Ama. Verrebbe da dire 'non manca più nessuno' e invece oggi c’è anche la Polizia di Roma Capitale il cui comandante, nominato dalla sindaca a luglio scorso, finalmente, e soltanto a seguito dell'inchiesta di Report, ha rassegnato le dimissioni portando il bilancio a tre avvicendamenti. 

É da oltre 50 mesi che la sindaca Raggi governa improvvisando la Capitale d'Italia, quasi all'insegna 'dell'avanti il prossimo'. Un'incapacità e una inadeguatezza senza pari che i romani scontano tutti i giorni, dai trasporti, al decoro, dalla raccolta dei rifiuti alla sicurezza”.

Carlo Calenda