"Da sindaco non sono disposto ad attuare una legge illegittima"

Concessioni balneari, Palazzolo: "Invito i miei colleghi a indire gare quando scadono le concessioni"

"Esultare per un emendamento che si pone in contrasto con la normativa europea appare surreale e mortifica il sistema legale che dovrebbe vigere in ogni Stato di dirittoL'unico intervento legislativo auspicabile è quello che elimini la proroga delle concessioni balneari sino al 2033, sottraendo la funzione legislativa alla pressante attività di lobby dei concessionari".

"Consiglio di Stato, Cassazione e Corte di giustizia hanno ripetutamente statuito l'illegittimità delle proroghe per legge, imponendo la disapplicazione delle relative norme nazionali. Da sindaco non sono disposto ad attuare una legge illegittima, invito i colleghi sindaci dei comuni balneari ad indire le procedure di gara alla scadenza delle concessioni, senza attendere mortificanti interventi dell'Autorità Giudiziaria che impongano al comune la disapplicazione della legge".

"Non si tratta di un invito alla disobbedienza civile, ma piuttosto un invito a rispettare il sistema normativo a tutela della legalità e degli interessi economici dello Stato".


Articolo completo su Libertà Sicilia


GUARDA IL VIDEO DI CARLO CALENDA