Cashback, a rischio la protezione dei dati

Pastorella: "I fornitori avrebbero dovuto sottoscrivere un impegno formale a conservare i dati all'interno dell'Ue".

"Al di là delle disfunzioni dell'app IO per poter aderire al cashback ci sono aspetti fondamentali legati ai dati degli utenti. Infatti, l'informativa resa disponibile nell'app IO indica che PAGO Pa si avvale di fornitori residenti in paesi extra Ue dove il livello di protezione dei dati non è ritenuto adeguato rispetto alla regolamentazione europea".

"In fase di progettazione del servizio tutti i fornitori coinvolti avrebbero dovuto sottoscrivere un impegno formale quantomeno a conservare i dati all'interno dell'Ue".

Giulia Pastorella, responsabile Digitale.