Azione propone un mix energetico con una quota di nucleare

 

01 aprile 2022

 

La nota di Daniela Ruffino. 

Con gli emendamenti presentati al dl energia, Azione propone di modificare la strategia italiana che al momento prevede il raggiungimento degli obiettivi di lungo termine utilizzando esclusivamente fonti rinnovabili, introducendo nel mix energetico anche una quota di nucleare.

I paesi europei che oggi dichiarano di voler rinunciare al nucleare nel lungo periodo, ipotizzano che la domanda elettrica non cresca o cresca poco rispetto a quella attuale e che per oltre meta' sia da fonte eolica, in virtu' dell'elevato potenziale domestico di cui dispongono. Gli stessi paesi considerano di importare dall'estero grandi quantità di biomassa e di idrogeno. In Italia invece le previsioni dicono che la domanda elettrica raddoppierà. Ecco perché Azione su questo ha le idee chiare e il ricorso al nucleare diventa indispensabile.


Daniela Ruffino

Tesseramento 2022 Azione