Mes, Più Europa e Azione si asterranno sulla risoluzione di maggioranza

Calenda e Della Vedova: "Un Governo senza coraggio e zavorrato dal populismo è bene che finisca presto".

"A furia di compromessi al ribasso, la maggioranza finirà solo per perdere tempo e far perdere all'Italia la straordinaria occasione del 'next generation EU'. Un Governo senza coraggio e zavorrato dal populismo decadente dei grillini, che tira a campare mentre un pezzo di economia del Paese rischia di tirare le cuoia, è bene che finisca presto. Il M5S, come previsto, ha cambiato opinione di 180 gradi sul trattato del Mes: hanno detto No per anni, ora dicono Sì. Per restare al potere faranno tutto ed il suo contrario, ormai è chiaro a tutti. Proprio per questo PD e IV sbagliano ad accettare una risoluzione reticente, che tace sul Mes pandemico, contraddittoria, piena di rinvii e diktat velleitari in vista della ratifica parlamentare della riforma. Così si resta al piccolo cabotaggio di Conte. Accontentarsi di un rabberciata politica di riduzione del danno (tenere fuori Salvini), come fanno ancora oggi nella maggioranza sta ormai facendo solo danni. Per questo Più Europa e Azione si asterranno sulla risoluzione di maggioranza, avendone presentata una propria con un mandato forte e chiaro al presidente del Consiglio di confermare il pieno sostegno dell'Italia alla riforma del trattato del Mes sottoscritta dal ministro Gualtieri".

Carlo Calenda e Benedetto della Vedova