Il nostro sistema costituzionale è in mano alle follie dei grillini

Mazziotti: "Solo ora che il danno è irreversibile il PD si accorge di aver ingoiato riforme a scatola chiusa".

"In un'intervista di oggi il capogruppo PD Graziano Delrio, ci dice che il PD "si è fatto concavo e convesso" per il bene della coalizione (cioè il loro), e riconosce che sempre in nome di questo (loro) interesse supremo ha ingoiato il taglio dei parlamentari sostanzialmente a scatola chiusa, salvo sollecitare, ora ora che il danno è irreversibile, le riforme necessarie per rimediare.

Riforme che sono tutte impantanate, senza eccezioni, per il semplice fatto che, per amor di governo, si sono dimenticati non dico di approvarle, ma almeno di concordarle nel dettaglio. E adesso il nostro sistema costituzionale è alle follie dei grillini. L'ennesima conferma che con il taglio dei parlamentari la Costituzione è stata svenduta per accontentare gli amati partner di governo".

Andrea Mazziotti, Responsabile del programma di Azione.