La casa dei liberali

 

10 marzo 2021

 

La newsletter di Carlo Calenda.

Ieri abbiamo dato vita con Carlo Cottarelli, Più Europa e tutte le associazioni del mondo liberale a un percorso di lavoro comune per costruire un programma di legislatura in vista delle prossime elezioni.
  
Un percorso aperto e partecipato che vedrà la collaborazione scientifica di circa venti esperti di prim'ordine, su tutti i temi fondamentali del Governo del Paese.

È un altro passo verso la costruzione della casa dei riformisti, liberali e popolari. Dobbiamo riuscirci, per non ritrovarci punto e daccapo alla fine del Governo Draghi.
.
.
.
La politica deve ricominciare a pensare e proporre. Lo abbiamo fatto con Azione dal primo giorno - vi ricordate del progetto sanità quando nessuno si curava della sanità? - e, più recentemente, con il primo volume del Next Generation Italia dedicato a giovani, donne e bambini. 
.
Quello che stiamo portando avanti è un lavoro enorme. Abbiamo investito tante risorse nella costruzione di un ufficio studi di alto livello e di una squadra di persone preparate e motivate.
.
Questo lavoro sta dando i suoi frutti. In meno di un anno Azione è passata nella media dei vari sondaggi (la cosiddetta "supermedia" fatta da Youtrend) dall'1,7% dell'aprile 2020 al 3,9% della scorsa settimana, superando vari partiti.
.
La strada è ancora lunga. Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Se non lo avete ancora fatto, iscrivetevi e rinnovate l'iscrizione per il 2021.
.
Grazie,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.