Intelligenza artificiale, solite chiacchiere senza fatti

Pastorella e Lubatti: "Spariti dalla legge di bilancio i fondi per l'istituto di Torino"

"La mancanza di fondi nella legge di Bilancio da destinare all'Istituto italiano per l'intelligenza artificiale di Torino dimostra come il governo Conte ami annunci e pubblicità, ma non i fatti concreti.

Dopo la pubblicazione della strategia su IA e la consultazione pubblica che si è conclusa a fine ottobre, pensavamo che per una volta il governo stesse imboccando la strada giusta per investire e supportare un ambito importantissimo per lo sviluppo del paese. E invece, anche in questo caso, ci sbagliavamo.

Come Azione chiediamo che le priorità di questa manovra siano riviste e che si considerino investimenti in innovazione e in asset fondamentali come il futuro istituto 'I3a' non solo per Torino, ma per tutto il Paese".

Giulia Pastorella, responsabile Innovazione 
Claudio Lubatti, coordinatore regionale del Piemonte 


2X1000