Il meglio della settimana

La newsletter settimanale - Unità nazionale. Consiglio Europeo. Scatolette di tonno. 25 aprile. Risorse ai Comuni e 2x1000.

1.     L’ora dell’unità. Quest’anno il PIL italiano subirà una contrazione intorno al 10% e la ricostruzione non potrà essere affidata a una sola parte politica. Carlo Calenda ha lanciato martedì un appello per un esecutivo politico di unità nazionale.

In questa legislatura abbiamo già assistito a mille compromessi per rimanere al Governo. 
Possibile che l’unico che non si riesce a fare sia quello serve al Paese?

2.     C’è un limite. Ed è stato raggiunto martedì al Senato durante la discussione sull’informativa del Presidente del Consiglio, come racconta Matteo Richetti nel suo tweet. Dovevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno e invece lo hanno spesso svilito. Quindi sì, noi stiamo con Emma.

3.     Un compromesso insufficiente. Il Consiglio Europeo non è la finale di Champions League, eppure è così che lo abbiamo vissuto in Italia. L’opposizione dice che abbiamo perso, la maggioranza dice che abbiamo vinto. Ma le cose sono un po' più complesse di così. L’analisi di Carlo Calenda.

4.     Più risorse, responsabilmente. Il Comune rappresenta spesso un avamposto dello Stato, in questo momento più che mai. Quando servono i buoni spesa o finiscono i giga per “andare” a scuola. Quattro proposte concrete per dare liquidità ai sindaci, liberando risorse già nelle disponibilità dei Comuni.

5.     Sol levante in Azione! Anche in questo periodo sono molte le iniziative degli azionisti. A Genova distribuiamo mascherine nelle case di riposo, in Campania nasce una webtv per riflettere sulla ripartenza e da Palermo si alza un appello per sostenere il settore ittico. Infine, è nato il primo Gruppo d'Azione in Giappone, Kangei!

6.     Riso amaro. Viene quasi da sorridere leggendo le dichiarazioni della sindaca di Roma ma l’amarezza è tanta, pensando a come viene amministrata la capitale d’Italia. Ai romani ricordiamo che tra poco più di un anno si tornerà a votare, valutate voi.

7.     Non costa niente. Il finanziamento pubblico ai partiti politici è stato abolito, è il motivo per cui trovate un pulsante per sostenerci in basso alle nostre newsletter. C’è un altro modo di farlo, a costo zero: il 2x1000. Inserendo il codice S48 nella vostra dichiarazione dei redditi, date anche voi voce all’Italia seria, stanca degli slogan che nascondono il nulla. Tutte le informazioni QUI.

8.     25 aprile. "C'è che noi, nella storia, siamo dalla parte del riscatto, loro dall’altra. Tutto servirà se non a liberare noi a liberare i nostri figli, a costruire un’umanità senza più rabbia, serena, in cui si possa non essere cattivi". Italo Calvino, scrittore e partigiano.

Prossimo appuntamento tra 7 giorni, giorni in cui torneremo a occuparci del tema a cui teniamo di più: la sanità pubblica

Buona settimana a tutti, soprattutto a chi sta combattendo il virus in prima linea.