Il meglio della settimana

La newsletter settimanale - Italia divisa in Europa. Liquidità fantasma. Gruppi in Azione. 25 aprile. Richetti in diretta FB.

1. Paura e delirio al Parlamento europeo. Lega, Forza Italia e Movimento 5 Stelle hanno votato contro la linea dell'Italia. Il centrodestra contro gli Eurobond, mentre i grillini si sono astenuti sulla risoluzione sulla risposta alla crisi. Il Governo italiano si presenta al Consiglio Europeo del 23 aprile senza il sostegno parlamentare del principale partito di maggioranza.
Carlo Calenda: "Dobbiamo temere la nostra mancanza di serietà più del Coronavirus. Smettiamola di votare per questa gente e forse otterremo qualcosa in più in sede europea".
.
.
2. Prima gli annunci, poi (forse) i fatti. Con il decreto liquidità va in onda lo stesso film che abbiamo già visto sui 600 euro agli autonomi e la Cassa integrazione. Grandi annunci in conferenza stampa e poca, pochissima, attenzione a come tradurre questi annunci in azioni concrete
Matteo Richetti: "È necessario dare alle imprese risposte certe: come organizzare il lavoro in sicurezza per poter ripartire e procedure semplici per accedere al credito in maniera immediata".
.
.
3. Fieri dei nostri Gruppi. Gli incontri pubblici sul territorio sono fermi, ma non i nostri Gruppi di Azione. In molti si stanno dando da fare per aiutare chi ha più bisogno. Le ragazze di Imola in Azione stanno distribuendo mascherine e altri prodotti di prima necessità agli anziani. A Torino i ragazzi di Energie Nuove hanno lanciato un servizio gratuito di ripetizioni a distanza per gli studenti di ogni grado. Due gesti tra i tanti che ci rendono orgogliosi dei nostri azionisti.
.
.
4. Siamo con te Francesco. Due persone sono state denunciate dopo aver insultato e minacciato di morte il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, componente del Comitato promotore di Azione. La nostra solidarietà a lui e a tutti gli amministratori locali - di ogni parte politica -  in un momento in cui non è facile essere la prima linea dello Stato.
.
.
5. Come volevasi dimostrare. Una settimana fa Carlo Calenda scriveva che non usciremo magicamente migliori da questa crisi e che le opposizioni non stanno dimostrando serietà. A confermare la nostra tesi ci ha pensato Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato. Ogni anno se ne inventano una per svilire la Festa della Liberazione ma a questa no, non ci avevamo pensato.
.
.
6. Avanti con le domande! Matteo Richetti sarà in diretta Facebook oggi alle 18:00 per confrontarsi con voi rispondere a ogni quesito. Ecco il primo: possiamo pensare di affrontare questa drammatica emergenza con questo Governo? Potete inviare le vostre domande direttamente su tutti i nostri profili.
.
.
Prossimo appuntamento con la settimana in Azione tra 7 giorni. Coraggio e buona settimana a tutti.