Il meglio della settimana - 05/06/2021

 

05 giugno 2021

 

2 giugno, basta omofobia e pregiudizi di genere, CSM, regionali in Calabria, una sede a Palermo. Ecco le Azioni più rilevanti della settimana.

LA POLITICA TORNI A ESSERE ARTE DI GOVERNO

"Oggi onoriamo i Padri costituenti. Ma non siamo stati alla loro altezza. Non può esserci libertà e realizzazione in una società che non progredisce", così Carlo Calenda nel suo intervento in occasione del 75° anniversario della nostra Repubblica.

GUARDA IL VIDEO

OMOFOBIA, CHI SOTTOVALUTA È COMPLICE

Nelle ultime settimane abbiamo letto molte notizie relative ad aggressioni fisiche o verbali subite da persone omossessuali o presunte tali. L'ultima documentata in un video, su un tram di Roma. "Chi sottovaluta è complice. Non c’è più spazio per ignoranza e odio" il commento di Matteo Richetti.

GUARDA IL VIDEO

100 EMENDAMENTI CONTRO I 7 VIZI CAPITALI DEL SISTEMA GIUSTIZIA 

Azione difende i principi di correttezza e meritocrazia. Il sistema giudiziario è danneggiato da vizi che lo compromettono. Enrico Costa ha quindi presentato dettagliati emendamenti per migliorare il ddl sulla riforma del CSM, tra cui la proposta "spazzacorrenti" per l’elezione della componente togata: "Serve un approccio rigoroso per contrastare il fenomeno delle porte girevoli tra magistratura e politica".

LEGGI LA NOTIZIA

VIOLENZA DI GENERE, C'È ANCORA MOLTO DA FARE

La Corte Europea dei Diritti Umani ha condannato l’Italia per una sentenza che minimizzò la violenza subita da una donna. Il nostro è un Paese dove una vittima di violenza deve aver paura di denunciare per il rischio di non essere creduta. Su questo tema l’attualità conferma purtroppo che c’è ancora molto da fare, per questo abbiamo dedicato alla parità di genere un capitolo del nostro Next Generation Italia. "Noi saremo sempre dalla parte delle donne", le parole di Alessia Centioni, responsabile Pari Opportunità.

LEGGI LA NOTIZIA

REGIONALI IN CALABRIA: BASTA TEATRINI, PARLIAMO DI PROGRAMMI 

Anche in Calabria i tatticismi politici sembrano contare di più delle proposte. Eppure, ci sarebbe tanto da fare per i cittadini. Sanità, giovani, donne, imprese, rifiuti, turismo, infrastrutture e fondi comunitari. Sono questi i punti su cui Calabria in Azione sta costruendo il suo manifesto. "Facciamo appello a tutte le forze moderate e riformiste calabresi per riportare sui giusti binari il confronto per le elezioni regionali".

LEGGI LA NOTIZIA

INAUGURATA LA SEDE PALERMITANA! 

Si cresce anche in Sicilia. Abbiamo inaugurato la nostra prima sede siciliana, all’evento sono intervenuti Giangiacomo Palazzolo, sindaco di Cinisi e nostro responsabile Legalità e Carlo Calenda. Solo stando tra le persone e lavorando seriamente possiamo convincere gli italiani che l’unica rivoluzione di cui abbiamo bisogno è la buona amministrazione. Avanti così Azionisti siciliani! Buon fine settimana a tutti, in Azione.

GUARDA IL VIDEO

Campagna tesseramenti 2021 Azione