Giustizia, la maggioranza affossa la presunzione innocenza

Costa: "Una vergogna che tutta la maggioranza non accolga il rafforzamento di un principio fondamentale".

"In commissione Giustizia l'emendamento di Azione che chiedeva di recepire la direttiva europea sulla "presunzione d'innocenza" e' stato respinto per un voto: 21 a 20".

"Una vergogna che la maggioranza, tutta, senza eccezioni, non accolga il rafforzamento di un principio fondamentale, utile solo da enunciare in discorsi altisonanti, ma da mettere sotto i piedi ogni volta che si tratta di prendere posizione. Ci riproveremo in Aula".

Enrico Costa, responsabile Giustiza.