Giustizia per Patrick Zaki

Patrick Zaki

Patrick Zaki, ventisettenne attivista egiziano e studente dell’Università di Bologna, è stato arrestato il 7 febbraio 2020 appena arrivato in Egitto. Come dichiarato dal suo avvocato "Zaki è stato trasferito in una struttura di detenzione nella quale è stato picchiato, spogliato e torturato con scosse elettriche durante l’interrogatorio durato 17 ore".

Sabato 22 febbraio 2020, giorno dell’udienza sulla conferma della custodia cautelare, siamo scesi in piazza in contemporanea a Bologna, Milano, Roma e Torino.