Fisco: grazie al nostro lavoro meno tasse per i giovani

 

01 luglio 2021

 

Angiola e Giuliani: "Siamo contenti che le commissioni abbiano accolto la nostra richiesta di prevedere una tassazione inferiore per i giovani".

"Il documento approvato ieri dalle commissioni riunite di Camera e Senato sulla riforma fiscale è nel complesso soddisfacente. Siamo, in particolare, contenti che le commissioni abbiano accolto la nostra richiesta di prevedere una tassazione inferiore per i giovani, attraverso l'adozione di una soglia più alta di reddito esente per gli under 35. Noi avevamo proposto un'esenzione più incisiva, ma e' comunque un segnale positivo.

Anche altre proposte, come la rimodulazione dell'Irpef in senso più progressivo, il superamento dell'Irap e la semplificazione sono da sempre battaglie di Azione.

Sulle imprese, però, è mancato un po' di coraggio negli altri partiti. Avevamo infatti chiesto di rafforzare l'Ace, per favorire gli investimenti, e di estendere alle medie e piccole imprese e ai professionisti il meccanismo dell'adempimento cooperativo, che consente di conoscere in anticipo il proprio livello di tassazione.

Sulla prima misura le commissioni sono state contrarie e la seconda è stata ipotizzata solo per le aziende con almeno 1 miliardi di euro di fatturato, che in Italia sono pochissime. Due occasioni perdute. Sbagliato poi, non voler affrontare il tema della riforma del processo tributario".

 

Nunzio Angiola e Francesco Giuliani, responsabile Fisco. 

Iscriviti ad Azione