Extraprofitti: soddisfatti, lo abbiamo chiesto per primi

 

03 maggio 2022

 

La tassazione al 25% è un buon risultato ma dobbiamo arrivare al 50% per ridurre significativamente il costo delle bollette e della benzina.

Come ha ricordato il segretario Carlo Calenda, Azione è stato il primo partito a chiedere un aumento consistente della tassazione sugli extraprofitti per coprire l'aumento dei costi dell'energia. Per questo motivo, la decisione del Governo di arrivare al 25% va nella giusta direzione che, nei giorni scorsi, avevano tracciato i nostri parlamentari.

Già il 12 aprile, infatti, Azione e +Europa avevano presentato un emendamento al Dl Ucraina per aumentare la tassazione degli extraprofitti delle aziende energetiche dal 10% previsto al 50%. Si tratta di 16 miliardi in più per abbassare il costo delle bollette e della benzina: sono profitti di guerra e vanno redistribuiti. La sofferenza delle famiglie e delle imprese, vicine al fermo produttivo, non può più essere protratta.

Da marzo 2021 ad aprile 2022, come sappiamo, il prezzo dell'elettricità è aumentato di circa il 300% mentre il prezzo del gas sul mercato internazionale è aumentato di circa il 600% (TTF spot). Secondo una stima della FIM-CISL, in tutto, sono 26mila i dipendenti delle imprese che rischiano il fermo produttivo a causa dell'aumento dei costi: 9.700 nella siderurgia; 4.800 nell'automotive; 1.800 nella termodinamica; 1.200 negli elettrodomestici.

Riteniamo quindi fondamentale aumentare l'incisività degli interventi proposti dal Governo, senza pesare – se possibile - sulle casse dello Stato. Pur se estremamente soddisfatti, ribadiamo che è possibile fare di più ed aumentare l'aliquota della tassazione degli extra-profitti da 10% proposto dal Governo al 50%.

Il gettito stimato (da ottobre 2021 a marzo 2022) con questo aumento di aliquota è di circa 16 miliardi, da sommare ai 3,98 miliardi di euro già previsti con la misura originale del Governo.

Matteo Richetti: "Abbiamo presentato settimane fa, su proposta di Carlo Calenda, insieme a Emma Bonino, l'emendamento sul prelievo degli extraprofitti per ridurre i costi dell’energia a famiglie e imprese. La decisione del Governo va nella direzione giusta".

Tesseramento 2022 Azione