Le immagini di Piazza Duomo sono uno schiaffo al mondo dello Sport

 

05 maggio 2021

 

Benzoni e Mascia: "Speriamo che questa brutta vicenda possa almeno far tornare lo Sport al centro del dibattito politico".

Le immagini di domenica in Piazza Duomo a Milano hanno ovviamente creato polemica. Sgombriamo però il campo da qualsiasi campanilismo calcistico: sarebbe accaduto in qualsiasi città italiana con la vittoria della propria squadra. Ma le 10.000 persone accalcate in piazza contro ogni norma di sicurezza sono uno schiaffo in faccia al mondo dello Sport
.
Da un anno decine di ASD, palestre e piscine non possono aprire i battenti e il 56% delle Società Sportive iscritte al CONI non ha potuto fare attività riservate agli atleti che partecipano a eventi e competizioni a livello agonistico. Di queste, l’8% ha già chiuso i battenti, mentre il 34% pensa di farlo entro l’anno.
.
Il danno per il sistema Paese è immenso non solo in termini occupazionali, ma anche rispetto ai benefici in termine di inclusione, socialità, prevenzione e salute di milioni di italiani di cui lo sport si è sempre fatto silenziosamente carico. Un mondo, quello delle palestre e delle piscine, che aspetta il 1° giugno per ripartire, mentre i gestori si fanno carico di costi enormi per il mantenimento delle strutture e di investimento in misure di prevenzione, ricevendo aiuti dallo Stato inadeguati e insufficienti.
.
Speriamo che questa brutta vicenda possa avere almeno l'effetto positivo di far tornare lo Sport al centro del dibattito politico, consapevoli della necessità dell'attività fisica in un Paese che vuole tornare a vivere, a crescere e a prevenire.
.
Fabrizio Benzoni e Mariasole Mascia, responsabili Sport.
Campagna tesseramenti 2021 Azione