"Al Referendum il 30% ha detto no al populismo, nostro lavoro è rappresentarli"

Calenda: "Azione darà voce a tutti coloro che hanno detto no a un modo di fare politica populista".

"I cittadini si sono espressi in modo chiaro per il sì e bisogna prenderne atto con rispetto, perché la Costituzione è loro. C’è però una fetta importante degli italiani, circa il 30%, che ha votato no. Ricordo che il no era dato intorno al 10% pochi mesi fa e che Azione è stato, insieme a +Europa, l’unico partito che si è sempre schierato per il no. Il nostro lavoro è quello di dare una rappresentanza a chi ha detto no a un modo populista di fare politica e di affrontare le questioni", il commento di Carlo Calenda successivo al Referendum sul taglio dei parlamentari.