FCA, stop ai maxi-dividendi durante il finanziamento

L'intervista di Carlo Calenda al Corriere della Sera

"Sono pienamente d’accordo a garantire il finanziamento. Ma gli Elkann devono rinunciare alla distribuzione dei 5,5 miliardi di dividendi per la durata del finanziamento. È doveroso aiutare un’impresa a pagare stipendi e fornitori, ma non è accettabile che uno Stato indebitatissimo fornisca una garanzia per consentire a una capogruppo, che ha la liquidità, di usarla per pagare maxi dividendi all’estero ai soci".

Leggi l'intervista completa sul sito del Corriere della Sera