Bonafede va sfiduciato

Il commento di Carlo Calenda: "Oggi si vedrà chi è davvero garantista".

Basterebbe la paternità della scellerata riforma della prescrizione, che minaccia un principio fondamentale del diritto, a squalificare Bonafede come Guardasigilli. Se ci aggiungiamo la festa del dilettante sulla scarcerazione dei condannati per mafia, l’imbarazzo in diretta televisiva sulla vicenda Di Matteo e le ultime notizie sulle nomine non c’è alcun dubbio: va sfiduciato Oggi. Matteo Richetti, a nome di Azione, ha firmato convintamente la mozione garantista a prima firma Emma Bonino. Come noi l’hanno firmata senatori di vari Gruppi, uniti dall’essere garantisti. Oggi vedremo chi lo è veramente, non con le chiacchiere ma con i fatti.