Azione sostiene la proposta di separazione delle carriere delle Camere Penali

Il commento di Carlo Calenda e Andrea Mazziotti

"Azione sostiene la proposta di separazione delle carriere dell'Unione Camere Penali per superare scandali e storture e garantire efficienza ed equo processo. Basta intrecci PM-giudici e politica-magistratura", il commento di Carlo Calenda.
"Oggi, grazie all'Unione Camere Penali arriva in aula per la prima volta la proposta di legge popolare per la separazione delle carriere dei magistrati che Giovanni Falcone auspicava. Azione la sosterrà. Poche speranze sulla determinazione degli altri “garantisti”, la nota di Andrea Mazziotti, responsabile Giustizia di Azione.