La strada intrapresa è quella giusta

Calenda: "Soddisfazione leggere che Azione è uno dei partiti preferiti dai giovani".

"Soddisfazione leggere che Azione è uno dei partiti preferiti dai giovani e quello più trasversale agli schieramenti politici. Vuol dire che la strada intrapresa è quella giusta".

È il commento di Carlo Calenda all’analisi dei flussi di voto pubblicato oggi dal Corriere della Sera di Nando Pagnoncelli.

Come si legge nell’articolo la fascia di età più giovane (18-34 anni), che corrisponde al 20% del totale, rappresenta il 36% dei sostenitori di Azione. Riguardo al titolo di studio invece, i laureati rappresentano il 38% degli elettori.