Azione appoggerà la mozione di +Europa per il Mes

Calenda: "Questo sconcio deve finire"

Azione appoggerà in Parlamento la risoluzione di +Europa per accedere subito al Mes, il fondo di 36 miliardi del fondo per la sanità. "Questo sconcio deve finire. Le liste d’attesa si stanno allungando e non troviamo i soldi per 9.000 borse di studio per gli specializzandi", il commento di Carlo Calenda. Il Governo ha fin qui partecipato al negoziato in Europa senza alcun mandato delle Camere. Il Presidente del Consiglio Conte, e la maggioranza per la quale parla, non sono in grado di rappresentare i loro numeri in Parlamento, continuando ad impedire alle Camere di votare. Azione ritiene indispensabile il Mes, oltre ad un piano sulla sanità in grado di mettere a terra gli interventi per 36 miliardi di euro. L'Italia non può rimanere - anche su questo - ostaggio delle contraddizioni dell'alleanza PD-M5S.