Alziamoci in piedi e combattiamo per l’Italia seria!

alziamoci in piedi

Contano ancora le idee, la preparazione dei candidati, i risultati raggiunti? Oppure la politica è diventata davvero solo rumore e pagliacciate? Questo è ciò che è in ballo in Emilia-Romagna.

 

Stefano Bonaccini sa cos’è governare e lo ha fatto bene, portando la Regione a ottenere risultati superiori alla media del Nord Italia su economia, lavoro, scuola, sanità. Per questo Azione lo ha sostenuto con convinzione.

 

Con Matteo Richetti abbiamo partecipato a decine di incontri a sostegno dei nostri candidati e della lista civica di Bonaccini. Voglio ringraziare i tanti iscritti che da tutta Italia sono andati in Emilia-Romagna a dare una mano, un bel segnale.

 

L’unico parametro che guiderà le nostre scelte è la qualità dei candidati e non l’appartenenza. Oggi vale per l’Emilia-Romagna, domani in tutte le altre elezioni regionali.

 

È il motivo per cui nasce Azione, superare le tifoserie sterili, lavorare per il buongoverno, riunire i riformisti e sfidare i populisti facendo sentire accolti i cittadini.

 

Carlo Calenda